I forti terremoti in Appennino e le Alpi

Posted by

Dopo anni di intensa ricerca, il Geophysical Fluid Dynamics (GFD) group del Politecnico federale di Zurigo (ETH) ha creato, per la prima volta in assoluto, un modello che riproduce terremoti in tutte le catene montuose. Questo modello conferma che i terremoti sono un serio pericolo per Alpi, Appennini, Zagros e Himalaya. Come testimoniato dal terremoto del 2015 in Gorkha-Nepal di magnitudo 7.8 e dal recente terremoto del 24 agosto 2016 a sud-ovest di Macerata, in Italia, di magnitudo 6.5, l’impatto di grandi terremoti vicino a catene montuose densamente popolate è devastante. Un nuovo studio pubblicato su Earth and Planetary Science Letters cambia il modo in cui i sismologi capiscono quali parti del mondo sono in grado di produrre un mega-terremoto – e aggiunge Himalaya, Zagros, Appennini e Alpi alla lista nera, nonostante ci siano limitate evidenze storiche di forti terremoti.





ECHO-DISCOVERY by C.R.T.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *