KEPLERO 25 MARZO 2018

Posted by

E’ una Domenica delle Palme di forte maltempo al Sud per un ciclone Afro/Mediterraneo che sta provocando piogge, temporali, locali grandinate in Sicilia, tanta sabbia del Sahara e forti venti di scirocco (che stanno facendo sensibilmente aumentare le temperature, basti pensare ai +16°C già raggiunti a Reggio Calabria in mattinata prima della tempesta). Nel pomeriggio/sera avremo i fenomeni di maltempo più intenso. Evidente la risalita delle precipitazioni verso le aree Joniche e poi del basso Adriatico entro sera, mentre nel basso Tirreno arriverà la “coda” della perturbazione con ulteriori piogge e temporali.

Lunedì 26 Marzo
Nord: Sole prevalente, salvo una certa variabilità Temperature in aumento,
Centro: Residua instabilità sull’Abruzzo con qualche fenomeno nella prima parte del giorno. Più soleggiato e asciutto altrove. Temperature senza variazioni.
Sud: Condizioni di instabilità con piovaschi più probabili su Molise, Puglia e settori tirrenici di Sicilia e Calabria. Temperature stabili.

Come se non bastasse il caracal sottoposto agli arresti domiciliari a Milano ora abbiamo anche il cane sottoposto agli arresti in canile perché abbaia troppo. Il cane in questione – spiega l’assiciazione animalista AIDAA – è un MAREMMANO sequestrato ad una coppia di Rovereto. La sua colpa? Abbaiare troppo. E cosi il giudice ha visto bene di “arrestarlo” confinandolo in un canile fino alla fine di aprile quando si terrà il processo nel quale si deciderà il suo futuro e tutto questo accade proprio in concomitanza con la decisione del governo di alzare a quattro anni il limite minimo per entrare in carcere, precludendo di fatto questa possibilità a tutti coloro che vengono condannati per reati contro gli animali compresi, assassini, avvelenatori e torturatori e in concomitanza con la pena ridicola a cui sono stati sottoposti gli assassini del cane Angelo che proprio venerdì hanno iniziato a scontare la loro pena consistente in sei mesi di lavori socialmente utili presso un canile.“ Duro il giudizio del presidente di AIDAA Lorenzo Croce: “Si tratta di un fatto vergognoso – dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – da una parte si lasciano liberi torturatori ed assassini di animali e dall’altra parte si sequestra un cane perché abbaia, quando l’abbaio è un diritto, e cosa ancora più grave si stabilisce che l’animale deve stare in canile fino alla fine di aprile. Questi fatti – conclude Croce – ci fanno capire che siamo oramai nel paese delle barzellette“.

1857 – Leon Scott brevetta il fonoautografo, antenato del fonografo e del grammofono
1911 — Incendio della fabbrica Triangle di New York, nella quale morirono 146 operai, in maggioranza donne.
1992 – Il cosmonauta Sergej Konstantinovič Krikalëv rientra sulla terra dopo dieci mesi trascorsi sulla stazione spaziale Mir
1996 – La Cometa Hyakutake passa a 0.1 Unità astronomiche dalla Terra, apparendo visibile in tutto l’emisfero nord
2005 – Il prototipo IBM Blue Gene/L diventa il più potente computer del pianeta

Ad Ancona oggi c’erano 11,5 gradi alle 13 con cielo variabile a tratti molto nuvoloso, vento moderato da Nord-Ovest. Visibilità con foschia circa 15km e mare mosso.