KEPLERO 04 GENNAIO 2018

Posted by

TERREMOTO – Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.2 ha colpito alle 11:46 di stamattina i Balcani sud/occidentali, con epicentro nel Sud del Montenegro, al confine con l’Albania, in una zona montuosa al momento ricoperta dalla neve. Nella zona più vicina all’epicentro si segnalano danni e crolli, sia in Montenegro che in Albania. Fortunatamente non è una zona molto popolata, l’epicentro non s’è verificato vicino a grandi città, ma c’è il timore che in qualche villaggio delle montagne ci possano essere gravi conseguenze sulla popolazione. Si attende l’intervento dei soccorritori. La scossa è stata avvertita distintamente in tutti i Balcani, e in modo particolare in Bosnia, Serbia, Kosovo e Macedonia, ma anche in Italia e in modo particolare in Puglia, a Brindisi, Taranto, Bari, Nardò, Martina Franca, Trani, Putignano e Otranto.

GELO SULLE CASCATE DEL NIAGARA – Le temperature gelide potrebbero non impedire ai turisti di visitare le Cascate del Niagara in questa prima settimana del 2018. La neve, il ghiaccio e le condizioni molto rigide hanno trasformato le cascate in un “invernale paese delle meraviglie” da togliere il fiato. Il Niagara Falls State Park promuove il turismo in inverno, ritenendo che il maestoso spettacolo sia ancora più magico. L’inizio di questo inverno è stato particolarmente freddo presso le Cascate del Niagara. Dopo i primi due giorni di gennaio, la temperatura alle Cascate era di 10,5 gradi C sotto la media. Secondo i meteorologi di AccuWeather, dicembre 2017 è stato il dicembre più freddo alle Cascate del Niagara dal dicembre del 2000.

ACCADDE OGGI
1854 – Scoperta delle Isole Heard e McDonald da parte del Capitano William McDonald.
1936 – Billboard Magazine pubblica la sua prima Hit Parade.
2004 – Giungono al centro NASA di Pasadena (California) le prime immagini rilanciate dalla sonda spaziale Spirit atterrata sul pianeta Marte.
2011 – Eclisse parziale di Sole (centralità a h 9.51) visibile da Europa, Africa e Asia centro-occidentale.

METEO ANCONA – Ad Ancona c’erano 12 gradi di temperatura alle ore 13 con vento moderato a 7km/h da sud, il cielo e’ sereno o poco nuvoloso, la visibilità buona e il mare poco mosso.

SPACEWEATHER – Se ti alzi prima dell’alba tra il giorno 6 e 7 gennaio potrai notare verso est la congiunzione tra Marte, il pianeta rosso e Giove, buona visione. Sul Sole invece per l’ottavo giorno consecutivo non ci sono regioni attive e nemmeno macchie solari con una radiazione solare ancora in leggerissimo aumento a 71sfu. E’ sempre presente un buco coronale nell’emisfero Nord. Restano bassissime anche le probabilità di aurore polari per almeno le prossime 24-48 ore. A titolo di curiosità i giorni in totale nel 2017 senza macchie solari sono stati 104, giusto per ricordarvi nel minimo solare del 2009 i giorni senza macchie furono ben 260.

Hits: 144