Le novità del 2018 per WhatsAPP

Posted by

Consapevoli dell’enorme popolarità su cui contano, gli sviluppatori di WhatsApp si preoccupano di aggiornare l’applicazione ogni pochi mesi. Per nessuno è un mistero il fatto che, nel tempo, i bisogni degli utenti stiano cambiando, così come le loro preferenze. Ciò ha portato la piattaforma a provare diverse funzioni – finora in fase di test – che potremmo presto vedere abilitate ufficialmente tra non molto. Come la maggior parte delle applicazioni, in alcuni casi WhatsApp potrebbe riscontrare alcuni errori nel suo funzionamento. Secondo il sito tecnologico Fayer Wayer, se in qualsiasi momento si notano errori nell’app, si ha la possibilità di segnalarlo agli sviluppatori tramite il menu Impostazioni. Tuttavia, con l’obiettivo di rendere questo processo più “amichevole”, coloro che notano un processo incerto sulla piattaforma, saranno in grado di agitare il proprio smartphone – mantenendo aperta l’applicazione – per inviare un rapporto. Secondo il portale WaBetaInfo, uno degli strumenti che potrebbero presto apparire sulla piattaforma si concentra sugli amministratori delle chat, in modo che abbiano più controllo nella finestra di gruppo. Come hanno spiegato gli sviluppatori, la nuova opzione si chiama “Gruppi con restrizioni“, che può essere attivata dall’amministratore in modo che gli altri utenti partecipanti non abbiano più le normali funzioni abilitate. In questo modo, non saranno in grado di scrivere messaggi di testo, inviare file vocali, video, fotografie o condividere la posizione. Tutto quello che possono fare è leggere ciò che scrive il responsabile della chat. Se qualcuno volesse dire qualcosa nella conversazione, dovrà prima interagire con il Message Admin. Il messaggio verrà ricevuto dall’amministratore, che avrà l’ultima parola per decidere se è conveniente pubblicarlo o meno. Riuscite a immaginare di effettuare una chiamata di gruppo tramite WhatsApp, come in una videoconferenza? La scena è curiosa, ma potrebbe diventare realtà. Sempre secondo WaBetaInfo, questa nuova funzionalità consentirà a più di due utenti di connettersi tramite le chiamate vocali offerte dal servizio, tramite Wi-Fi o rete mobile.
Va notato che fino ad ora questo strumento è disponibile solo tra due utenti. Attraverso il suo blog ufficiale, l’applicazione ha annunciato WhatsApp Business, una versione creata esclusivamente per il business. Si rivolge a piccole e medie imprese e imprenditori. “Stavamo provando WhatsApp for Business, una nuova applicazione per le piccole imprese attraverso un programma pilota in Messico”, hanno detto gli sviluppatori. Quindi, molto presto si suppone che la possibilità possa giungere anche negli altri Paesi. Al momento, quando si aggiunge un contatto alla propria rubrica WhatsApp lo si fa scambiandosi il numero di telefono. Le cose potrebbero cambiare e si potrà aggiungere un contatto semplicemente leggendo il codice QR dello smartphone di chi si vuole aggiungere. Si sa che ricevere immagini e video sull’app richiede anche un notevole dispendio di spazio. Bene, WhatsApp ha sviluppato uno strumento in grado di comprimere le immagini utilizzando diversi gradi di compressione a seconda del file che si riceve. (Tecnoandroid)