KEPLERO 10 DICEMBRE 2017

Posted by

ASTROFISICA – L’acqua di Marte potrebbe essere intrappolata nei grandi depositi di argilla che si troverebbero nel sottosuolo e che potrebbero essere stati generati da un vero e proprio ‘bagno di vapore’, avvenuto quando il pianeta era giovanissimo. Lo indica la simulazione condotta dal gruppo dell’università della Florida Centrale guidato da Kevin Cannon e pubblicata sulla rivista Nature. Se confermata, questa potesi potrebbe riscrivere la storia del pianeta rosso. Marte è ricchissimo di argille che affiorano sulla superficie: finora si pensava che questi minerali si fossero formati dall’interazione dell’acqua con la lava dei vulcani, quando il pianeta si era già formato completamente.

      1. NS - 10 DICEMBRE 2017K

METEO – Prove di maltempo in tante regioni italiane, alle prese con la caduta dei primi fiocchi di neve, ma anche con temporali e venti forti che hanno costretto in porto traghetti e navi veloci. Tra le più colpite le regioni del Centro, con poche eccezioni a Nord, tra queste il Friuli, dove per neve sul Carso nelle prime ore della giornata sono state chiuse molte strade con relativa deviazione su percorsi alternativi dei mezzi pesanti. Scende la prima neve di stagione su Milano. Ampiamente annunciata dalle previsioni meteo la neve ha cominciato intorno alle 16 a cadere sulla città.

METEO – Venti forti in particolare nelle zone interne, deboli precipitazioni e un repentino rialzo del campo termico. La Protezione civile delle Marche ha diffuso un nuovo avviso di condizioni meteo avverse valido dalla mezzanotte del 10 dicembre a tutto l’11 dicembre. L’intensità delle raffiche di vento raggiungerà il grado di tempesta nelle zone montane, di burrasca forte nelle zone alto collinari e di burrasca lungo la fascia basso collinare e costiera. Già oggi si sono visti i primi effetti dell’ondata di venti forti, con i vigili del fuoco impegnati in numerosi interventi per rimuovere alberi caduti o insegne pericolanti, come quella della Guardia costiera nel porto di Ancona.

METEO – Sta nevicando e non poco dall’Inghilterra in Svizzera passando per Olanda e Germania, tanta neve sopratutto in Baviera. Tanta pioggia arriverà invece in Italia e vediamo i dettagli… C’è anche l’allerta meteo della Protezione Civile.

METEO – Scenario da incubo per i prossimi tre giorni sull’Italia: tra stasera e Mercoledì 13 Dicembre una grande tempesta flagellerà il nostro Paese con venti impetuosi, ad oltre 100km/h, di libeccio e scirocco, con mareggiate su tutte le coste esposte (specie Regioni tirreniche e alto Adriatico) temperature in forte aumento in tutto il Centro/Sud e maltempo estremo su gran parte del Centro/Nord. Le temperature saliranno fino a +25°C in Sicilia e fino a +23°C sulle Regioni Adriatiche, sull’Appennino centrale avremo piogge torrenziali anche ad altissima quota, pioverà persino sulla vetta del Gran Sasso ai 2.900 metri di altitudine e si scioglierà tutta la neve caduta nelle ultime settimane. Situazione molto pesante per il Centro/Nord, dove avremo tre giorni consecutivi di piogge alluvionali su Liguria, alta Toscana, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Cadrà anche tantissima neve, inizialmente (tra oggi e domani) persino in pianura, soprattutto al Nord/Ovest dove resisterà il cuscinetto freddo al suolo.

Hits: 64